Quando chiesero ad ‘Aisha del carattere del Messaggero di Allah

Il Messaggero صلى الله عليه وسلم disse: “Se Allah vuole il bene per una persona, gli dà la comprensione della religione.” [Sahih al-Bukhari, 71]. Quindi, tra i segni che Allah vuole il bene per una persona è che [a questa persona] è concessa la comprensione della religione – la comprensione del Corano e della Sunnah [autentica], la conoscenza della ‘Aqidah corretta e credere in essa, affermando tutto ciò che è stato dichiarato da Allah, sugli eventi che si sono verificati in passato o gli eventi che si verificheranno in futuro;

adempiere ai comandi di Allah, astenersi da ciò che Allah ha proibito, studiare la Sunnah [autentica] e comprenderla così come dovrebbe essere davvero compresa. Accettare gli avvertimenti dai suoi avvertimenti, astenersi da ciò che ordina di astenersi e adottare le maniere che ordina una persona di avere, proprio come il caso del Messaggero di Allah صلى الله عليه وسلم. Uno dei Tabi’in chiese ad ‘Aisha رضي الله عنها del carattere del Messaggero di Allah صلى الله عليه وسلم così ella disse: “Il suo carattere era [basato sugli insegnamenti di] il Corano. “ [Sahih Muslim 746]

Infatti, egli صلى الله عليه وسلم fu mandato per perfezionare il carattere nobile e non si agisce in base al carattere nobile solo quando si tratta della creazione; piuttosto, bisogna avere un carattere nobile in presenza del Creatore – affermando tutto ciò che Allah ha dichiarato, obbedendo ai comandi di Allah e astenersi da ciò che Allah ha proibito. Questo carattere notevole era posseduto dall’essere umano più perfetto – Muhammad صلى الله عليه وسلم

La ragione dietro la comprensione del Fiqh, non è semplicemente lo studio di un libro di Fiqh; piuttosto Fiqh è comprendere la rivelazione inviata da Allah a Muhammad; comprendere la Sunnah, onorare il Corano e la Sunnah – iniziando con la ‘Aqidah, poi le regole della religione e gli atti di ‘ibadah (adorazione) prima di quello; poi le relazioni e tutto l’altro bene che ci è stato mostrato da Allah e il Suo Messaggero.

Marhaban Ya Talib al-‘Ilm pag 162-163 di Shaikh Rabi’ – leggermente parafrasato
Traduzione a cura di alghurabaa.net

Annunci