ahadith

Quando chiesero ad ‘Aisha del carattere del Messaggero di Allah

Il Messaggero صلى الله عليه وسلم disse: “Se Allah vuole il bene per una persona, gli dà la comprensione della religione.” [Sahih al-Bukhari, 71]. Quindi, tra i segni che Allah vuole il bene per una persona è che [a questa persona] è concessa la comprensione della religione – la comprensione del Corano e della Sunnah [autentica], la conoscenza della ‘Aqidah corretta e credere in essa, affermando tutto ciò che è stato dichiarato da Allah, sugli eventi che si sono verificati in passato o gli eventi che si verificheranno in futuro;

(altro…)

Annunci

Ahadith conosciuti, molto diffusi e deboli, sul Ramadan e il digiuno

Continuando con questa serie, menzioniamo qui gli ahadith in merito al Ramadan. Ogni ramadan, nei sermoni, nelle conferenze e negli articoli, appaiono un certo numero di affermazioni che sono spesso ripetute, riguardo a questo mese benedetto; si spera che l’origine di alcune di queste affermazioni sia chiarita con questi brevi articoli. Qualsiasi cosa sancita da altri testi sarà indicata in shaa Allah.

Sull’autorità di Abu Huraira رضي الله عنه che disse che il Messaggero di Allah صلى الله عليه وسلم disse:

“L’inizio del Ramadan è misericordia, la sua metà è perdono e la sua fine prevede (la) libertà (degli individui) dal fuoco”.

(altro…)

Bruciare libri e giornali contenenti testi islamici

La domanda:

È lecito bruciare libri, giornali e pubblicazioni contenenti versetti coranici o ahadith profetici?

La risposta:

Ogni lode spetta ad Allah, il Signore dei mondi. Che la pace e la benedizione  siano su colui che Allah ha inviato come misericordia per i Mondi, alla sua Famiglia, i suoi Compagni e i suoi Fratelli fino al Giorno della Resurrezione. (altro…)

Non lasciare la recitazione del Corano

Al-Hafidh ad-Diya’ ha detto riguardo a Ibrahim Ibn ‘Abdul-Wahid al-Maqdisi:

“Ai tempi del mio viaggio (per la ricerca della conoscenza), egli mi suggerì: ‘Incrementa la recitazione del Corano e non lasciarla!. Poiché in verità, qualunque cosa tu cerchi, ti sarà facilitata in proporzione a ciò che reciti.’(altro…)

Il digiuno volontario

med

Il Messaggero di Allah (sallAllahu ‘alayhi wa sallam) ha raccomandato il digiuno durante i seguenti giorni:

1. I sei giorni del mese di Shawwal

Abu Ayyub al-Ansari ha narrato che il Messaggero di Allah (sallAllahu ‘alayhi wa sallam) ha detto, “Chiunque digiuni durante Ramadan e poi prosegue con i sei giorni di Shawwal è come se avesse digiunato per tutto l’anno.” [1]

2. e 3. Il digiuno del giorno di ‘Arafah per coloro che non sono in pellegrinaggio e il digiuno del Giorno di ‘Ashura così come il giorno precedente (ad esso)

Abu Qatadah ha narrato: “Fu chiesto al Messaggero di Allah (sallAllahu ‘alayhi wa sallam) riguardo il Giorno di ‘Arafah ed egli rispose, ‘E’ un’espiazione per l’anno precedente e quello successivo.’ Gli fu anche chiesto riguardo il digiuno del Giorno di ‘Ashura ed egli disse, ‘E’ un’espiazione per l’anno precedente.’ ” [2]   (altro…)