dhul hijja

Il Hajj e la sua posizione in Islam

Nel Nome di Allah, il Compassionevole, il Misericordioso. Tutte le lodi appartengono ad Allah, il Signore di tutto ciò che esiste. Che la Sua Pace e Benedizioni siano sul nostro Profeta Muhammad, la sua famiglia e tutti i suoi compagni.

Allah تعالى ha detto:

“Spetta agli uomini che ne hanno la possibilità di andare, per Allah, in pellegrinaggio alla Casa. Quanto a colui che lo nega sappia che Allah fa a meno delle creature.” [3: 97]

(altro…)

Digiunare i primi nove giorni di Dhul-Hijjah

L’interrogante:

Riguardo i [primi] dieci giorni [di Dhul-Hijjah], molte persone digiunano dal loro inizio fino al decimo giorno [non incluso]. C’è una prova [autentica] che conferma questa pratica?

(altro…)

I primi dieci giorni di Dhul-Hijjah

I dieci giorni di Dhil-Hijjah iniziano con l’entrata del mese di Dhil-Hijjah. E terminano con il giorno di ‘Eid, il ‘Eid del sacrificio. Riguardo alle opere eseguite durante questo periodo (i dieci giorni), il Messaggero di Allah صلى الله عليه وسلم ha detto: (altro…)

Le regole e le virtù del giorno di ‘Arafah

Il giorno di ‘Arafah è il nono dei dieci giorni benedetti di Dhil-Hijjah. E’ il giorno in cui i pellegrini (hujjaj) sostano ad ‘Arafah, eseguendo il pilastro più importante. Come detto dal Profeta صلى الله عليه وسلم, “Hajj è ‘Arafah”, significa che il pilastro più importante del Hajj è la sosta ad ‘Arafah, per le virtù, la grandezza e lo status con Allah سبحانه وتعالى. E’ un giorno benedetto. Il Profeta صلى الله عليه وسلم disse, “Il du’a migliore è il du’a nel giorno di ‘Arafah”, “E [il du’a] migliore che abbiamo detto io e i Profeti precedenti è ‘non c’è divinità davvero degna di culto eccetto Allah, senza associati. A Lui appartengono il dominio e tutte le lodi ed Egli è in grado di fare qualsiasi cosa.’ ”
[لا إله إلا الله وحده لا شريك له، له الملك وله الحمد وهو على كل شيء قدير]

(altro…)

I riti eseguiti dai pellegrini nel giorno di ‘Eid

Mina-tents

Fatwa n. 6085

D: C’è un Hajji (pellegrino a Mecca), che è stato sul Monte di ‘Arafah, è stato a Muzdalifah e al mattino, durante il giorno di ‘Eid-ul-Adha (la Festa del Sacrificio), si è diretto a Mina. Lì ha lapidato Al-‘Aqabah, ha rasato i capelli e ha tolto l’Ihram mentre ancora a Mina. Più tardi, si è recato a Mecca, dove ha eseguito il Tawaf-al-Ifadah (circoambulazione finale obbligatoria attorno alla Ka’bah durante Hajj). Questo è ammissibile? In realtà, qualcuno mi ha detto che non sia lecito rasare i capelli e togliere l’Ihram a Mina, se non dopo l’esecuzione del Tawaf-al-Ifadah.

(altro…)