Il digiuno del viaggiatore

1

La domanda:

Qual è la sentenza sul digiuno del viaggiatore quando quest’ultimo lo trova difficile?

La risposta:

Se pensa che digiunare sia difficile per lui, allora è preferibile che non digiuni, perché il Profeta sallaAllahu ‘alayhi wa sallam vide un uomo all’ombra e della gente che lo circondava e disse, “Cosa c’è?”, essi dissero, “sta digiunando” ed egli disse, “Non è giusto digiunare durante un viaggio.” [1] 

Ad ogni modo, se è molto difficile (digiunare mentre si viaggia) diventa un obbligo per lui rompere il suo digiuno. Quando la gente si lamentò con il Messaggero sallaAllahu ‘alayhi wa sallam del fatto che il digiuno fosse difficoltoso per loro, egli ruppe il suo digiuno e quando gli dissero che alcune persone stavano digiunando, egli disse: “Quelli sono i disobbedienti, quelli sono i disobbedienti.” [2]

Quanto a colui che non ha difficoltà nel digiunare [mentre viaggia], allora è meglio per lui digiunare, così da seguire l’esempio del Messaggero sallaAllahu ‘alayhi wa sallam quando digiunava. Abu Darda’, radhiAllahu ‘anhu, disse: “Eravamo in viaggio con il Messaggero di Allah sallaAllahu ‘alayhi wa sallam nel mese di Ramadan e faceva molto caldo, e nessuno di noi stava digiunando ad eccezione del Messaggero di Allah sallaAllahu ‘alayhi wa sallam e ‘Abdullah bin Rawahah.” [3]

________________________________________

[1] Riportato da al-Bukhari nel Libro del Digiuno, nel Capitolo, “La dichiarazione del Profeta sallaAllahu ‘alayhi wa sallam a colui che era all’ombra e oppresso dal caldo: Non è giusto digiunare durante un viaggio. (1946)” ; e da Muslim nel Libro del Digiuno, nel Capitolo, “L’ammissibilità per il viaggiatore di digiunare e rompere il digiuno durante il mese di Ramadan senza cadere in disobbedienza (1115)” .

[2] Riportato da Muslim nel Libro del Digiuno, nel Capitolo, “L’ammissibilità per il viaggiatore di digiunare e rompere il digiuno durante il mese di Ramadan senza cadere in disobbedienza”.

[3] Riportato da al-Bukhari nel Libro del Digiuno, nel Capitolo 35 (1945); e da Muslim nel Libro del digiuno, nel Capitolo, “La scelta tra il digiunare e rompere il digiuno durante un viaggio (1122).

Shaykh Muhammad bin Salih al-‘Uthaymin
Fatawa Arkanul-Islam, vol.2, pag. 639
Traduzione a cura di www.alghurabaa.net

 

Annunci