Non lasciare la recitazione del Corano

Al-Hafidh ad-Diya’ ha detto riguardo a Ibrahim Ibn ‘Abdul-Wahid al-Maqdisi:

“Ai tempi del mio viaggio (per la ricerca della conoscenza), egli mi suggerì: ‘Incrementa la recitazione del Corano e non lasciarla!. Poiché in verità, qualunque cosa tu cerchi, ti sarà facilitata in proporzione a ciò che reciti.’

Al-Hafidh ad-Diya’ allora disse:

“L’ho visto e sperimentato molte volte. Se recitavo molto, ascoltare ahadith e riportare per iscritto una buona parte di essi, diventava facile. Quando non recitavo, non era facile per me (l’ascolto e la trascrizione).”

Ibn Rajab al-Hanbali, Dhail at-Tabaqat al-Hanabilah, vol. 3, pag 205
Traduzione a cura di alghurabaa.net

Annunci