idhar-al-din

Acquisire la nazionalità di un paese miscredente

passport

La domanda:

Sono un giovane algerino religiosamente corretto, se Allah vuole. Ho vissuto in Canada per un lungo tempo e ho provato a lasciare quel paese il prima possibile, però non ho una residenza per sistemarmi nel mio paese [di origine].

Quindi è lecito ottenere il passaporto canadese (a certe condizioni che dirò dopo) visto che mi permetterà di lasciare questo paese ed entrare negli Stati del Golfo e provare a sistemarmi là? Ecco le condizioni:

1. Prendere il passaporto canadese non renderà invalida la mia nazionalità algerina, l’originale rimarrà la stessa. Questo è confermato dalle loro leggi e lo stato algerino accetta la pluralità di nazionalità.

2. Posso rinunciare a questo passaporto quando voglio, senza nessun problema: anche questo è confermato dalle loro leggi.

3. Posso evitare il giuramento di rispettare la Regina, i suoi figli e il Re fintantoché siedo nel retro della stanza senza pronunciare una parola.

Che lei ci sia di aiuto (con la sua risposta) e che Allah la benedica.

La risposta:

Ogni lode spetta ad Allah, il Signore dei mondi. Che la pace e le benedizioni siano su colui che Allah ha mandato come misericordia per i mondi, sulla sua Famiglia, i suoi Compagni e i suoi Fratelli fino al Giorno della Resurrezione.

Non è permesso acquisire la nazionalità dei miscredenti anche se si mantiene l’originale, a causa degli aspetti negativi che influiscono sulla religione e sul credo del musulmano.  (altro…)

Annunci

Cosa comporta il termine Idhar-al-din (praticare liberamente la religione) nei paesi miscredenti

mat1

La domanda:

Che Allah la ricompensi con il bene. E questa è la domanda posta tramite internet dalla Francia, la persona chiede: cosa si intende con il termine di idhar-al-din (praticare liberamente la religione) nelle terre di miscredenza; [vuol dire] dimostrare liberamente il tawhid (monoteismo islamico) e la propria affiliazione e dissociazione mentre si vive tra i miscredenti, oppure è dimostrare liberamente la pratica degli atti obbligatori [di adorazione]?

Shaikh Muhammad Bazmul (hafidhahullah):

Idhar-al-din (praticare liberamente la religione) significa che sei libero di praticare gli atti di adorazione obbligatori; e che puoi dire che “lui è un miscredente e tu sei un musulmano” e che “tu sei tra la gente del Paradiso e lui è tra la gente dell’Inferno e con il volere di Allah morirai in quello stato”. [Significa che] puoi dire, “Sei un miscredente e ti invito all’Islam”.  (altro…)