hijrah

Un consiglio alle giovani ragazze che scappano in Siria per il cosiddetto “Jihad”

L’interrogante:

Che Allah vi benedica, oh Shaikh, l’interrogante è una donna dall’Olanda; dice: di recente, c’è stato un invito tra i giovani ad andare a combattere il jihad in Siria. E tra coloro che sono andati, ci sono giovani donne, di quindici, sedici e diciassette anni di età. Scappano all’insaputa dei loro genitori. Se poi viene chiesto a queste giovani ragazze, il perché vanno in Siria, dicono che è per fare la hijrah, che è un obbligo [per loro] e dichiarano di aver conquistato la regione di Halab e che vi stanno instaurando la legislazione di Allah. Quindi, qual è il vostro consiglio riguardo a queste dichiarazioni?

Shaikh Muhammad Bazmul حفظه الله:

Il mio consiglio a loro, riguardo a ciò che dichiarano, è di temere Allah SubhanHu wa Ta’ala, e di ritornare alle persone con conoscenza (ahlul-‘ilm) in tale questione, perché le persone con conoscenza hanno chiarito che non c’è il jihad legiferato dall’Islam, in Siria.

Dato che il Messaggero di Allah صلى الله عليه وسلم ha chiarito che il jihad che è legiferato in Islam deve adempiere a diverse condizioni:

(altro…)

Annunci

Preferirei non incontrarti in Europa

Fonte: al-Hilali, Muhammad Taqi al-Din, al-Hadiyya ila al-Qurra 30 Shawwal 1357/ 22 Dicembre 1938, N. 710 – dusunnah.com

“Da ‘Abd al-Latif Abu Samh all’eminente professore, Muhammad Taqi al-Din al-Hilali – che Allah lo protegga;

“Chiedo ad Allah che ci permetta di incontrarci in Europa così come ci siamo incontrati in Africa ed Asia… ”

(altro…)

Le eccezioni per poter risiedere in un paese miscredente

Domanda n. 6: ci sono delle eccezioni per poter risiedere nelle terre di miscredenza?

La risposta di Shaikh ‘Abdur Rahman al-‘Adani:

Allah Ta’al dice nel suo Nobile Libro:

إِنَّ الَّذِينَ تَوَفَّاهُمُ الْمَلَائِكَةُ ظَالِمِي أَنفُسِهِمْ قَالُوا فِيمَ كُنتُمْ ۖ قَالُوا كُنَّا مُسْتَضْعَفِينَ فِي الْأَرْضِ ۚ قَالُوا أَلَمْ تَكُنْ أَرْضُ اللَّهِ وَاسِعَةً فَتُهَاجِرُوا فِيهَا ۚ فَأُولَٰئِكَ مَأْوَاهُمْ جَهَنَّمُ ۖ وَسَاءَتْ مَصِيرًا – 4:97

إِلَّا الْمُسْتَضْعَفِينَ مِنَ الرِّجَالِ وَالنِّسَاءِ وَالْوِلْدَانِ لَا يَسْتَطِيعُونَ حِيلَةً وَلَا يَهْتَدُونَ سَبِيلًا – 4:98

فَأُولَٰئِكَ عَسَى اللَّهُ أَن يَعْفُوَ عَنْهُمْ ۚ وَكَانَ اللَّهُ عَفُوًّا غَفُورًا – 4:99

“Gli angeli, quando faranno morire coloro che furono ingiusti nei loro stessi confronti, diranno: “Qual era la vostra condizione?”. Risponderanno: “Siamo stati oppressi sulla terra”. [Allora gli angeli] diranno: “La terra di Allah non era abbastanza vasta da permettervi di emigrare?”*. Ecco coloro che avranno l’Inferno per dimora. Qual tristo rifugio. Eccezion fatta per gli oppressi, uomini, donne e bambini sprovvisti di ogni mezzo, che non hanno trovato via alcuna; forse a questi Allah perdonerà. Allah è indulgente, perdonatore. “ – An-Nisa (4):97-99

(altro…)

Shaykh Ferkous: la hijrah non deve essere unicamente geografica!

aereo-arcobaleno

Shaykh Ferkous HafidhahuLlah risponde ad una domanda riguardante la Hijra ( Martedì 03 Febbraio 2014 ad Algeri).

Si trattava inizialmente di una domanda personale ma, data l’importanza della risposta ricevuta, è stato scelto di condividere parte delle parole del sapiente:

“Ha scelto un paese che gli permetterà di apprendere la religione e di migliorare la sua condizione con la stessa, di preservare se stesso e la sua famiglia, seguendo i suoi mezzi finanziari.

A condizione di apprendere la lingua araba e di abbandonare la lingua francese assieme alle cattive abitudini acquisite nei paesi del Kufr. (altro…)

I sapienti sulla hijrah di una donna senza mahram

gh1

E’ stato chiesto a Shaikh Salih al-Fawzan, che Allah lo preservi, riguardo alla sentenza su una donna che fa hijrah senza un mahram.

La sua risposta:

Sì, questa è un’eccezione rispetto a ciò che richiede la presenza di un mahram. (altro…)