Shaikh Salih al-‘Usaymi

Condividere le foto del cibo sui social media

Da ‘Abdullah Ibn Zubayr al-Awwam رضي الله عنهما che narrò da suo padre che disse, quando questo versetto fu rivelato: “Quindi in quel Giorno, sarete interrogati sulla delizia.” [102:8] Zubayr disse, “O Messaggero di Allah, su quali delizie saremo interrogati, quando abbiamo solo due cose: datteri e acqua?” Egli صلى الله عليه وسلم disse: “Questo è ciò che accadrà”. Narrato da at-Tirmidhi con una catena di narrazione buona (hasan).

(altro…)

[7] Imparate a mettere in pratica la scienza

Il settimo argomento è la pratica della scienza [islamica].

Jabir Ibn ‘Abdillah رضي الله عنهما disse: “Imparate a mettere in pratica la scienza” Raccolto da Bayhaqi in Shu’ab al-Iman. E Yusuf Ibn Asbad disse: “Imparate a distinguere l’azione buona da quella malvagia.” Raccolto da Abu Nu’aym al-Asbahani in Hilyatul Awliya.

(altro…)

Perché la bid’ah è peggio del peccato maggiore?

Le innovazioni sono diventate più gravi, fino a diventare peggio dei peccati maggiori, per due motivi:

Il primo, considerando l’azione stessa. Perché con l’introduzione delle innovazioni è come se si stesse correggendo la Shari’ah [di Allah] e quindi attribuire carenza alla Shari’ah.

(altro…)

Prenditi cura del tuo cuore

Sahl bin ‘Abdillah رحمه الله disse: “E’ haram che nel cuore entri la luce mentre in esso vi è qualcosa che ad Allah عز و جل non piace”.

La fonte di questo, nel Corano, è la dichiarazione di Allah تعالى: “Presto allontanerò dai segni Miei, coloro che sono orgogliosi sulla terra senza diritto…” [7: 146]

(altro…)

La guida del Corano

Ciò di cui il servo ha bisogno nel suo privato o nel pubblico, nel suo esterno o nel suo interno, nella sua propria persona o con la gente in generale, tutto questo c’è nel nobile Corano. E ciò di cui il musulmano ha bisogno nel suo credo o nel suo dire o nel suo operare, tutto questo c’è nel nobile Corano.

Chi vuole essere guida e guidato deve occuparsi di Corano cercando la guida in esso, perché chi cerca la guida nel Corano Allah lo guida e lo illumina, chi invece volge le spalle al Corano si svia e diventa infelice.

Shaikh Salih al-‘Usaymi حفظه الله
Fonte
Traduzione a cura di alghurabaa.net