fede

I Compagni ridevano?

E’ riportato che è stato chiesto ad ‘Abdullah bin ‘Umar رضي الله عنه :

“I Compagni del Messaggero di Allah صلَّى الله عليه وسلم ridevano? Egli ha risposto, ‘Sì, e l’iman (fede) nei loro cuori era più grande delle montagne.’ ”

‘Abd Al-Razzaq Al-San’ani, Al-Musannaf 11:327
Traduzione a cura di alghurabaa.net

Annunci

Tra i rami dell’ipocrisia

Abu Athim (rahimahullah) ha detto:

“Proibire e ricercare le colpe degli altri è tra i rami dell’ipocrisia, così come pensare il bene degli altri è tra i rami della fede. La persona intelligente ha sempre una buona opinione dei suoi fratelli e trattiene la sua tristezza e le sue pene con se stesso. L’ignorante, invece, ha una cattiva opinione dei suoi fratelli e non pensa alle sue colpe e ai suoi mali.”

Syar A’lam an-Nubala
Traduzione a cura di alghurabaa.net

L’amore per i Compagni del Messaggero

Imam at-Tahawiy ha detto:

“L’amore per i Compagni del Messaggero صلى الله عليه وسلم deve essere senza esacerbare l’amore per nessuno di essi, né rinunciare a nessuno di essi, odiando coloro che li odiano e parlano male [di loro], menzionandoli solo con il bene. Amarli fa parte del nostro din (religione), della nostra fede (iman) e dell’essere pii (ihsan); odiarli è miscredenza (kufr), ipocrisia (nifaq) e trasgressione (tughyan).”

Sharh ‘Aqidatul-Tahawiyyah, pag 528
Traduzione a cura di alghurabaa.net

I cuori dei Khawarij sono vuoti

L’interrogante:

Nobile Shaikh, è citato in un hadith del Profeta (sallaAllahu ‘alayhi wa sallam): “Alla fine dei tempi, un gruppo di persone verrà  e perforerà [uscendo] dall’Islam così come una freccia perfora il suo bersaglio”. Vi chiediamo gentilmente una chiarificazione delle caratteristiche e maniere in cui perforano l’Islam (maruq). (altro…)

Il valore di un uomo

Shaikh Salih Al-Fawzan (hafidhahullah) ha detto:

“Il valore di un uomo non è nella sua ricchezza, né in ciò che possiede. Piuttosto il suo valore è nel suo iman (fede), nella sua ‘aqidah (credo), nella sua conoscenza, le sue virtù e la sua taqwa.”

[Dalla spiegazione di Bulugh al Maram min Adillatil-Ahkam del hafidh Ahmad Ibn ‘Ali Ibn Hajr al-Asqalani]

Traduzione a cura di alghurabaa.net