UY

Il verdetto sulla traduzione dei sermoni in altre lingue

Shaykh ‘Abdul-‘Azîz bin Bâz

Originale: http://www.fatwaislam.com/fis/index.cfm?scn=fd&ID=1354

languages map

Alcuni degli studiosi hanno detto che tradurre in altre lingue [che non siano l’Arabo] i sermoni (khutab, sing. khutbah) fatti dal pulpito (minbar) il venerdì e in occasione dei due ‘Id non è lecito. La loro intenzione – che Allah abbia misericordia su di loro – era quella di mantenere e preservare la lingua araba, e di seguire il metodo del Messaggero di Allah (salla Allahu ‘alayhi wa sallam) e dei suoi Compagni (radi Allahu ‘anhum), che era di fare la khutbah in Arabo nella terra dei Persiani e di altri [la cui lingua madre non era l’Arabo] e di incoraggiare la gente a imparare l’Arabo e dare [alla lingua] la dovuta attenzione.  (altro…)

Annunci

Riguardo all’intervento militare saudita nello Yemen

Sh. Ahmad Bazmul (hafîdhahullah)

Fonte: http://taalib.com/sites/blog/shaykh-ahmad-baazmool-hafidhahullaah-on-the-saudi-intervention-in-yemen/

Yemen houses

Domanda: Assalamu ‘aleykum wa rahmatullahi wa barakâtuh. Stimato studioso, che Allah la ricompensi con il bene, desideriamo una risposta schiacciante per chi afferma che la mobilitazione della terra del Tawhîd, che Allah la protegga con la Sunnah, ed il suo allarme per i nostri fratelli di Ahl us-Sunnah nello Yemen siano stati in realtà escogitati ed assistiti da nazioni occidentali, e che a capo vi si trovino gli Stati Uniti! La loro prova è [la recriminazione] che sarebbe stato meglio che gli Stati Arabi – condotti dall’Arabia Saudita – si fossero mobilitati per il conflitto palestinese, perché  Ahl us-Sunnah sa che i capi della Fratellanza Islamica stanno aiutando a “vendere” la Palestina.  (altro…)

Il Jilbaab e quali sono gli indumenti che possono sostituirlo

Autore: shaykh al-Albani (rahimahullah)
http://maktabasalafiya.blogspot.co.uk/search/label/Hijab

types of muslims women dress

Il brano che segue è tratto dal libro “Masaa’il Nisaa’iyyah Mukhtaarah min Fiqh al-‘Allaamah Al-Albani” [Selezione di argomenti pertinenti alle donne dal fiqh dell’Imam al-Albani] compilato da Umm Ayyoob Ghaawee. Questo libro contiene una raccolta delle opinioni di al-Albani – trascritte dai suoi libri o registrate da seminari e lezioni – in merito a vari argomenti aventi a che vedere con le donne.  (altro…)

Tenetevi forte alla corda di Allah tutti insieme e non siate divisi (prima parte)

rope bridge

Autore: Shaykh Rabî‘ ibn Hâdi al-Madkhali (hafidhahullah)

Allah afferma:

﴿يأَيُّهَا الَّذِينَ ءَامَنُواْ اتَّقُواْ اللَّهَ حَقَّ تُقَاتِهِ وَلاَ تَمُوتُنَّ إِلاَّ وَأَنتُم مُّسْلِمُونَ – وَاعْتَصِمُواْ بِحَبْلِ اللَّهِ جَمِيعاً وَلاَ تَفَرَّقُواْ وَاذْكُرُواْ نِعْمَةَ اللَّهِ عَلَيْكُمْ إِذْ كُنتُم أَعْدَآءً فَأَلَّفَ بَيْنَ قُلُوبِكُمْ فَأَصْبَحْتُم بِنِعْمَتِهِ إِخْوَاناً وَكُنتُمْ عَلَى شَفَا حُفْرَةٍ مِّنَ النَّارِ فَأَنقَذَكُمْ مِّنْهَا كَذلِكَ يُبَيِّنُ اللَّهُ لَكُمْ ءَايَـتِهِ لَعَلَّكُمْ تَهْتَدُونَ ﴾

{E aggrappatevi forte, tutti insieme, alla Corda di Allah (il Suo Qur’ân), e non siate divisi tra di voi; e ricordate il favore di Allah per voi, perché eravate nemici gli uni degli altri, ma ha unito i vostri cuori così che, per Sua Grazia, siete diventati fratelli. Ed eravate sull’orlo di una voragine di fuoco, e vi ha salvato. Così Allah vi rende chiari si Suoi segni, così che possiate essere ben guidati.} [Surah Âl-‘Imrân 3:103]  (altro…)

Temete Allah e non Morite se non da Musulmani

Autumn road 1

Autore: Shaykh Rabî‘ ibn Hâdi al-Madkhali (hafidhahullah)

Originale: http://main.salafyink.com/PDF/Quran/Fear_Allaah_And_Die_As_Muslim.pdf

Al-‘Allâmah Shaykh Rabî‘ ibn Hâdi al-Madkhali (hafidhahullah) ha detto:

“Voglio parlare di due o tre versi di questa surah (Âl-‘Imrân); si tratta delle (seguenti) affermazioni di Allah:

يَـٰٓأَيُّہَا ٱلَّذِينَ ءَامَنُواْ ٱتَّقُواْ ٱللَّهَ حَقَّ تُقَاتِهِۦ وَلَا تَمُوتُنَّ إِلَّا وَأَنتُم مُّسۡلِمُونَ (١٠٢) وَٱعۡتَصِمُواْ بِحَبۡلِ ٱللَّهِ جَمِيعً۬ا وَلَا تَفَرَّقُواْ‌ۚ وَٱذۡكُرُواْ نِعۡمَتَ ٱللَّهِ عَلَيۡكُمۡ إِذۡ كُنتُمۡ أَعۡدَآءً۬ فَأَلَّفَ بَيۡنَ قُلُوبِكُمۡ فَأَصۡبَحۡتُم بِنِعۡمَتِهِۦۤ إِخۡوَٲنً۬ا وَكُنتُمۡ عَلَىٰ شَفَا حُفۡرَةٍ۬ مِّنَ ٱلنَّارِ فَأَنقَذَكُم مِّنۡہَا‌ۗ كَذَٲلِكَ يُبَيِّنُ ٱللَّهُ لَكُمۡ ءَايَـٰتِهِۦ لَعَلَّكُمۡ تَہۡتَدُونَ (١٠٣)

{Oh voi che credete, obbedite e temete Allah come merita di essere obbedito e temuto e non morite se non da Muslimûn (in stato di Islâm, Musulmani). E aggrappatevi forte, tutti insieme, alla corda di Allah, e non siate divisi. E ricordate il favore di Allah per voi, perché eravate nemici gli uni degli altri, ma (Egli) ha unito i vostri cuori così che, per Sua Grazia, siete diventati fratelli. Ed eravate sull’orlo di una voragine di fuoco, e (Allah) vi ha salvato. Così Allah vi rende chiari si Suoi segni, così che possiate essere ben guidati.} [Âl-‘Imrân, 3:102-103]  (altro…)