Profeta

Le donne maledette

Da ‘Abdullah Ibn Mas’ud رضي الله عنه che disse:

“Che Allah maledica le donne che si fanno i tatuaggi o che cercano di essere tatuate, quelle donne che rimuovono i peli del viso o cercano di rimuoverli e quelle donne che creano lo spazio tra i loro denti come forma di abbellimento; coloro che cercano di cambiare la creazione di Allah.”

(altro…)

Coloro che insultano il Messaggero ﷺ

L’interrogante:

Cosa ci consigliate riguardo a colui che insulta, sminuisce e deride il Profeta صلى الله عليه وسلم? E cosa siamo obbligati a fare?

Shaikh Salih Al-Fawzan حفظه الله:

La risposta a questa domanda è ricorrente e coloro che insultano il Messaggero صلى الله عليه وسلم, questa non è una cosa nuova. È accaduto sin dai tempi del Messaggero صلى الله عليه وسلم. Allah جل وعلا dice:

(altro…)

Essere uniti in cosa?

Non c’è dubbio che l’unità della Ummah sia obbligatoria. Come detto da Allah عز وجل:

“Aggrappatevi alla corda di Allah tutti insieme e non dividetevi tra voi…” [3:103]

(altro…)

C’è differenza tra un Messaggero e un Profeta?

Shaikh Muhammad bin Salih al-‘Uthaymin رحمه الله:

Sì, i Sapienti dicono che un Profeta è colui che ha ricevuto una rivelazione, da parte di Allah, di una legislazione ma che non gli è stato comandato di propagarla, solo di metterla in pratica da solo, senza l’invito a diffonderla.

(altro…)

Partecipare alle celebrazioni che includono bid’ah allo scopo di obbiettare e spiegare la verità

Fatwa n. 6524

Domanda:

E’ permesso partecipare alle celebrazioni che includono bid’ah (innovazione nella religione) come la celebrazione del Mawlid (il compleanno del Profeta), la notte di Mi’raj (ascesa al Paradiso), e la quindicesima notte di Sha’ban, specialmente se la persona crede che [queste celebrazioni] non siano permesse e ha intenzione di spiegare la verità alle persone?

(altro…)