Biografie

Abu Bakr Muhammad bin al-Husain al-Ajurri al-Baghdadi

albaghdadi

Una biografia dello scrittore di ash-Shari’ah, l’opera che contiene il credo e la metodologia di Ahlus-Sunnah wal-Jama’ah.

L’Imam, il Muhaddith, l’Esempio …. Era uno studioso che attuava ciò che insegnava, il seguace della Sunnah, il possessore di Din, affidabile e preciso.

L’Imam, lo Studioso di Hadith, l’Esempio, lo Sheikh del Nobile Haram, autore di molte opere benefiche, il veritiero, il fedele devoto e colui che seguì da vicino la Sunnah. Nacque a Baghdad nell’anno 280H e più tardi si trasferì a Mecca dove morì nell’anno 360H dopo averci vissuto per circa trent’anni.  (altro…)

L’Ultimo Sermone del Profeta صلى الله عليه وسلم

arafat

Questo discorso è stato fatto il nono giorno di Dhul Hijjah 10 DH nella Valle Uranah del Monte Arafat

“O gente, prestate attenzione ed ascoltate bene perché non so se, dopo questo anno, sarò ancora tra di voi. Quindi, ascoltate attentamente le parole che sto per dirvi e riportatele a coloro che oggi non sono qui presenti.

O gente, proprio come considerate Sacro questo mese, questo giorno, e questa città, considerate allo stesso modo la vita e le proprietà di ogni Musulmano. Consegnate la merce che vi è stata affidata ai legittimi proprietari. Non fate del male a nessuno in modo che nessuno possa farlo a voi. Ricordate che incontrerete certamente il vostro Signore, e con Lui farete i conti. Allah ha vietato di prendere l’usura (interesse), quindi tutti gli interessi d’ora in poi non saranno considerati…

(altro…)

Le Battaglie, gli Eserciti e le Spedizioni del Profeta

eserc

Imam Ibn al-Qayyim al-Jawziyyah rahimahullâh

Da “Zad al-Ma’ad fî Hadyi Khayri-l ‘Ibad”

Tutte le Ghazwat del Profeta, Bu’uth e Saraya [1] si verificarono dopo la Hijrah, in un arco di dieci anni. Vi furono ventisette Ghazwat, o venticinque, o venti-nove. Il Profeta sallAllahu ‘alayhi wa sallam combattè in nove battaglie, Badr, ‘Uhud, al-Khandaqh, Quraidhah, al-Mustaliqh, Khaybar, al-Fath’ (conquistando Mecca), ‘Hunayn e Taif. Si diceva che il Profeta sallAllahu ‘alayhi wa sallam avesse anche combattuto contro i Bani an-Nadhir (una tribù ebraica) e a al-Ghabah e Wadi al-Qura, che era un sobborgo di Khaybar. (altro…)

La modestia di Asma bint Abu Bakr (radhi Allahu ‘anha)

book-flower-flowers-old-pretty-Favim.com-195331

Asma era sposata con Zubayr Ibn al-Awwam, il cugino del Profeta sallallahu ‘alayhi wa sallam. Era un uomo molto povero, tuttavia Abu Bakr lo conosceva per essere un uomo di grande pietà così, nonostante l’enorme differenza tra le loro situazioni finanziarie, Abu Bakr gli diede in sposa sua figlia. Nelle fasi iniziali del suo matrimonio, Asma dovette affrontare molte difficoltà a causa della loro estrema povertà. Improvvisamente, questa figlia di un ricco mercante si ritrovò a badare agli animali, impastare, macinare, procurarsi l’acqua e a trasportare carichi enormi sulla testa. (altro…)

Abu Bakr as-Siddiq (radhi Allahu ‘anhu)

abubakr

Egli fu il primo ad accettare l’Islam fra gli uomini, l’amico del Messaggero di Allah, sallAllahu ‘alayhi wa sallam, il primo Khalifa dei Musulmani. Egli è Abdullah bin Abi Quhafah ‘Uthman bin ‘Amir al-Qurashi at-Taymi, che Allah si compiaccia di lui, e che Allah maledica coloro che lo maledicono.

Si chiamava Atiq perché aveva un bel viso. ‘Amr bin al-‘As chiese: O Messaggero di Allah, chi ami di più tra gli uomini? Egli disse: Abu Bakr.
Riportato da Bukhari e Muslim.

Muhammad bin Jubair bin Mutim disse: “Mio padre mi disse che una donna si recò dal Messaggero di Allah e parlò con lui di una questione, e poi le ordinò qualcosa, così ella disse: O Messaggero di Allah se non dovessi trovarvi? Allora egli disse: se non mi trovi, vai da Abu Bakr“.
Bukhari e Muslim. (altro…)