studio

Una mattina con i Salaf

È riportato che Imam Al-Awzai رحمه الله disse:

“Durante il tempo del Fajr, o un po’ prima [di esso], i Salaf erano come se [degli] uccelli fossero seduti sulle loro teste: [fermi] concentrati su se stessi [e la loro ‘ibadah]; così tanto, che se anche uno dei loro amici più vicini fosse tornato da loro, dopo averli lasciati, non lo avrebbero notato. Rimanevano in questo stato fino a un po’ prima dell’alba. Dopodiché si incontravano e si sedevano nei circoli [di ‘ilm]. La prima cosa di cui parlavano era riguardo la loro akhirah e cosa ne sarebbe stato di loro. Poi iniziavano i circoli di studio di Corano e Fiqh.

Ibn ‘Asakir, Tarikh Dimishq 35:184, 185.
Traduzione a cura di alghurabaa.net

Ricercare la conoscenza dai Sapienti online

La domanda:

Coloro che partecipano alle lezioni online dei Sapienti Salafi, attraverso i computers, o [ascoltandoli] attraverso la radio, ottengono la barakah delle riunioni di scienza (‘ilm)?

(altro…)

Studia a Medinah, dovrebbe portare anche sua moglie?

L’interrogante:

Mia moglie è una [donna] ritornata all’Islam. Sono stato accettato all’Università Islamica di Medinah e vorrei lasciarla in Svezia ma non abbiamo nessun parente musulmano, cosa faccio? (altro…)

L’acquisizione della scienza

Shaikh Salih Al-Fawzan (hafidhahullah) ha detto:

“La scienza non si acquisisce se non attraverso l’apprendimento e l’apprendimento richiede la sollecitudine, la diligenza, lo sforzo, il tempo, la comprensione e un cuore conscio.”

Al-Fawzan, Sharh al-Usul-al-Thalathah
Traduzione a cura di alghurabaa.net

Shaikh Muqbil ai suoi studenti

12

Shaikh Muqbil (rahimahullah) diceva ai suoi studenti:

“O figli miei, se la conoscenza potesse essere versata in un bicchiere, la verserei per voi, ma la si può ottenere solo lavorando duramente, stancandosi e raschiando le ginocchia”

[Nubdhah Mukhtasarah, 44]
Traduzione a cura di alghurabaa.net