Corano

Toccare il mushaf senza aver fatto wudhu

L’interrogante:

Qual è la sentenza sul toccare il mushaf se non si è in uno stato di purezza e come ci si purifica? (altro…)

La guida del Corano

Ciò di cui il servo ha bisogno nel suo privato o nel pubblico, nel suo esterno o nel suo interno, nella sua propria persona o con la gente in generale, tutto questo c’è nel nobile Corano. E ciò di cui il musulmano ha bisogno nel suo credo o nel suo dire o nel suo operare, tutto questo c’è nel nobile Corano.

Chi vuole essere guida e guidato deve occuparsi di Corano cercando la guida in esso, perché chi cerca la guida nel Corano Allah lo guida e lo illumina, chi invece volge le spalle al Corano si svia e diventa infelice.

Shaikh Salih al-‘Usaymi حفظه الله
Fonte
Traduzione a cura di alghurabaa.net

Sappi che è la Parola di Allah!

Il Corano possiede una dolcezza, nella quale si imbatte colui che lo legge, se [egli] fa del suo meglio per ottenere i mezzi per assaporare questa dolcezza.

Al giorno d’oggi, molte persone dicono, “Invero, leggo il Corano ma non noto nessun effetto nel mio cuore”… “Invero, leggo il Corano e non assaporo la dolcezza”… quindi, diciamo, wallahi (per Allah) nel Corano c’è una dolcezza! Wallahi il Corano ha un effetto sui cuori! Tuttavia, è per colui che attraversa la retta via! (altro…)

Ramadan: un mese estremamente importante

Nel nome di Allah, il Compassionevole, il Misericordioso. Tutte le lodi appartengono ad Allah, il Signore di tutto ciò che esiste. Che la pace e le benedizioni di Allah siano sul Messaggero di Allah, la sua famiglia e tutti i suoi Compagni.

Invero, il Profeta صلى الله عليه وسلم dava la buona notizia ai suoi Compagni, dell’arrivo del mese di Ramadan. E’ riportato nel hadith di Salman che il Profeta صلى الله عليه وسلم diede un sermone l’ultimo giorno del mese di Sha’ban. Egli disse:

(altro…)

E inviamo i segni solo per incutere sgomento…

Allah ha detto, “E inviamo i segni solo per incutere sgomento.” [17: 59]

Qatadah ha detto, nella spiegazione di questo versetto, “E in verità Allah fa sì che le persone si spaventino con i segni che [Lui] vuole – in modo che possano prestare attenzione, così che possano ricordare, così che possano tornare [da Lui].”

Jaami’ul-Bayaan, del Imam at-Tabari, nel Tafsir 17: 59
Traduzione a cura di alghurabaa.net