comportamento

Il comportamento con i Sapienti, anziani, coetanei e giovani

Le buone maniere sono una necessità nel cammino della ricerca della conoscenza, e con i Sapienti ed anziani. E’ stato detto al re Abdul Aziz رحمه الله: “Come vedete le persone?” Egli ha detto: “Le persone, secondo il mio punto di vista, sono di tre tipi: un uomo che è piu anziano di me, quindi è messo nella posizione di mio padre; un uomo che è mio coetaneo, quindi è messo nella posizione di mio fratello, ed un uomo che è più giovane di me, e lui è come se fosse mio figlio.”

(altro…)

Annunci

Il cattivo comportamento con i Sapienti

Abdullah Ibn Al-Mubarak رحمه الله ha detto: “chiunque sminuisce i Sapienti, rovinerà la sua religione; chiunque sminuisce i governatori, rovinerà i suoi affari mondani e chiunque sminuisce i suoi fratelli [musulmani] rovinerà il suo Muru’ah (un comportamento che è conforme alla Shari’ah o un comportamento delle persone di una nazione in particolare, tribù, clan o cultura che non è in opposizione alla Shari’ah ed è considerato – da loro – nobile, che si addice, lodevole ecc]” .

(altro…)

Correggere colui che commette peccato

‘Umar Ibn al-Khattab (radhiAllahu ‘anhu) ha detto:

“Se vedete uno di voi cadere (in errore o nel peccato), correggetelo, pregate per lui e non aiutate Shaytan contro di lui (insultandolo ecc.).”

Tafsir al-Qurtubi 15/256
Traduzione a cura di alghurabaa.net

Il comportamento da tenere con una persona anziana che non prega o che disobbedisce

365050.TIF

Domanda posta a Shaikh Abdur-Razzaq Al-Badr:

Come ci dobbiamo comportare con la persona anziana che non prega o che esegue atti di disobbedienza?  (altro…)