cuore

Tra i rami dell’ipocrisia

Abu Athim (rahimahullah) ha detto:

“Proibire e ricercare le colpe degli altri è tra i rami dell’ipocrisia, così come pensare il bene degli altri è tra i rami della fede. La persona intelligente ha sempre una buona opinione dei suoi fratelli e trattiene la sua tristezza e le sue pene con se stesso. L’ignorante, invece, ha una cattiva opinione dei suoi fratelli e non pensa alle sue colpe e ai suoi mali.”

Syar A’lam an-Nubala
Traduzione a cura di alghurabaa.net

Annunci

L’albero del Tawhid

Ibn Qayym al-Jawziyyah (rahimahullah) ha detto:

“Chiunque stabilisce fermamente il Tawhid nel suo cuore, allora le sue bontà appariranno sul resto degli arti della persona, e l’albero del Tawhid produce i frutti migliori. ”

Al-Fawaid pag 115
Traduzione a cura di alghurabaa.net

La vera felicità

115

Al-Hasan Al-Basri disse:

“È meglio sopportare le difficoltà di breve durata seguite da una pace duratura che affrettarsi a vivere una pace di breve durata seguita da una difficoltà perpetua”

[Al-Hilyah, 2/134]

Traduzione a cura di alghurabaa.net

La mamma

muu

“Chi ha guidato il cuore della madre verso una straordinaria compassione e misericordia, così che possa riservare la più dolce e preziosa devozione nel prendersi cura di te.

Al più piccolo pianto o capriccio, lei sarà sempre pronta a preferire il tuo piacere al suo, in qualsiasi circostanza. (altro…)

Astenersi sia dalle cose materiali che non materiali che inficiano il digiuno

as

Shaikh al-Albani, che Allah abbia misericordia di lui, ha detto,
“Allah, l’Eccelso e l’Altissimo, dice nel Nobile Corano:
‘O voi che credete! Vi è prescritto il digiuno come era stato prescritto a coloro che vi hanno preceduto. Forse diverrete timorati’. [Al-Baqara (2): 183]  (altro…)