adhkar

Un dhikr estremamente importante

ll credente di successo è colui che connette il suo cuore con Allah e chiede ad Allah عز وجل come un muwahid (un monoteista), per Allah سبحانه وتعالى.

Vorrei prestare attenzione a una questione molto importante, della quale molti musulmani sono diventati incuranti. Riguarda l’esistenza di una grande causa o ragione della risposta del du’a. Ed essa è, o fratello o sorella, una cosa facile. (altro…)

La cura per la tristezza e la depressione

Shaikh ul-Islam Ibn Taymiyyah رحمه الله ha detto:

Il cuore ha bisogno del ricordo (dhikr) di Allah سبحانه وتعالى, così come il pesce ha bisogno dell’acqua. E qual è lo stato del pesce se è lasciato senza acqua? E’ turbato. E così è per il cuore, se il ricordo di Allah lo abbandona. La conseguenza sarabbe la preoccupazione, la tristezza, la depressione e l’agonia [del cuore] è in base a quanto dista dal ricordo di Allah, abbandonandolo, incurante e disinteressato [del ricordo di Allah]. Quindi, il ricordo di Allah è la vera vita del cuore, il cuore è vivo solo con esso. Ed Allah سبحانه وتعالى dice nel Corano: (altro…)

Il khushu’ del corpo

Shaikh al-Islam Ibn Taymiyyah رحمه الله ha detto:

“Il khushu’ del corpo segue il khushu’ del cuore”. Allah سبحانه وتعالى ha detto:

Non è forse giunto, per i credenti, il momento in cui rendere umili i loro cuori nel ricordo di Allah e nella verità che è stata rivelata…” [Surah al-Hadid: 16]

Majmu’ al-Fatawa 7/29
Traduzione a cura di alghurabaa.net

Un consiglio per coloro che temono il malocchio

L’interrogante:

Questa persona chiede: “speriamo che lo stimato padre e Shaikh Salih possa dare un consiglio per mia sorella, dato che ha weswes e non porta i suoi bambini a far visita ai parenti, dicendo “ho paura che il malocchio possa colpirli”.

(altro…)

Gli adhkar del mattino e della sera con le harakat

Assalamu alaykum wa rahmatullah,

Condividiamo il PDF pubblicato sul sito di Shaikh Raslan (hafidhahullah) degli adhkar del mattino e della sera con le harakat:

Fai clic per accedere a Azkar.pdf

Jazakum Allahu khayran