[4] Cercare rifugio dallo Shaytan

E tra le caratteristiche di questo sentiero è che se lo attraversi, assapori la dolcezza quando leggi il Corano. Ti dedichi alla sua lettura. Ed un segno di questo è che inizi cercando rifugio in Allah dallo Shaytan il maledetto. Perché questo? (altro…)

[3] Sappi che il Corano è una cura

Tra le caratteristiche di questo sentiero [dell’assaporare la dolcezza del Corano] è che sai con certezza che il Corano è una cura, il Corano è una cura. Il Corano non è medicina, piuttosto il Corano è una cura. La medicina può essere o meno la ragione per curare una persona. Quanto al Corano, esso è una cura, una cura per le malattie sensoriali e spirituali. Sai con certezza che il Corano cura il tuo cuore, quindi leggi il Corano. E sai e credi in questo perché Allah ha detto:

“Facciamo scendere nel Corano ciò che è guarigione e misericor­dia per i credenti e ciò che accresce la sconfitta degli oppressori.” [Corano 17: .82]

Shaikh Sulayman Ar-Ruhayli حفظه الله
Fonte: https://youtu.be/eeNznYaBAlw
Traduzione a cura di alghurabaa.net

Musa عليه السلام e ‘Isa عليه السلام ma Muhammad ﷺ … Perché?

Qui, egli ha detto: “Musa ‘alayhi as-salam (su di lui la pace) e ‘Isa ‘alayhi as-salam”. Quando si cita il Profeta egli dice sallAllahu ‘alayhi wa sallam (la pace e la benedizione di Allah su di lui). Perché li differenzia? In generale, questo è da attribuire alla nobile gente del ‘ilm, corretto o no? Corretto.

(altro…)

Un consiglio sulla memorizzazione

La memorizzazione, barakallahu fikum, non è semplicemente prendere un hadith (ripetendolo): “Il Messaggero صلى اللّٰه عليه وسلم ha detto… narrato da Abu Hurayrah رضي اللّٰه عنه, tutto ciò che è nel mare è puro, e ciò che è morto [dal mare] è permesso (come cibo}”, no!. Questo è solo il primo passo per memorizzare. (altro…)

[1] I mushrikin e la dolcezza del Corano

È dichiarato in Al-Hakim (al-Mustadrak) con una catena di narrazione la cui autenticità è causa di divergenza tra gli ahl el-‘ilm. Tuttavia lo Shaikh Nasir Al-Albani l’ha dichiarata autentica in Sahih Al-Sirah. Sull’autorità di Ibn’ Abbas رضي اللّٰه عنهما che disse:

(altro…)