impurità

L’impurità rituale (najas) durante la preghiera

Shaikh Ibn Baz رحمه الله:

“Se sai che c’è dell’impurità rituale (najas), dovresti rimuoverla prima della salah (preghiera), che sia sugli abiti o sul corpo. Se te ne accorgi solo dopo aver compiuto la salah, non devi ripeterla (la salah), secondo l’opinione più autentica degli Studiosi”.

Fatawa Ibn Baz 10/400 – Alifta.net
Traduzione a cura di alghurabaa.net

Annunci

La sentenza riguardo alla digiunatrice che ha ritardato il ghusl dalle mestruazioni fino all’ora del tramonto

Tayammum-Soil-Ablution

La domanda:

Mia moglie si è purificata dalle mestruazioni [si sono fermate] ma non si è lavata a causa dell’insufficienza dell’acqua ed ha quindi ritardato il ghusl per l’alba però il tempo ristretto e il cumulo di lavori domestici le hanno impedito di compiere il ghusl fino all’ora del tramonto, il suo digiuno è considerato valido? Grazie.

La risposta:

Ogni lode spetta ad Allah, il Signore dei mondi. Che la pace e le benedizioni siano su colui che Allah ha mandato come misericordia per i mondi, sulla sua Famiglia, i suoi Compagni e i suoi Fratelli fino al Giorno della Resurrezione.

La domanda posta ha due lati, uno dei due è relativo al digiuno e l’altro alla preghiera: (altro…)

Una persona in Junub non può leggere il Corano

quran

Domanda:

Una persona in Junub (stato di impurita sessuale) può recitare il Libro di Allah, anche se dalla propria memoria? E se non può farlo, può ascoltarlo? Che Allah la ricompensi con la migliore ricompensa.  (altro…)