ricercatore conoscenza

Il modo migliore per il credente di trascorrere il suo tempo

Nobili fratelli, dopo l’esecuzione degli atti obbligatori, il modo migliore per il credente di trascorrere il suo tempo è attraverso la ricerca della conoscenza (taleb el-‘ilm). Invero, la ricerca della conoscenza è tra i modi migliori per avvicinarsi ad Allah عز وجل. Quindi, per il servo [di Allah], l’incremento della conoscenza è meglio dell’incremento degli atti di adorazione (‘ibadat), quando sono in conflitto tra di loro. E’ stabilito, secondo il Profeta صلى الله عليه وسلم che ha detto:

(altro…)

Il cattivo comportamento con i Sapienti

Abdullah Ibn Al-Mubarak رحمه الله ha detto: “chiunque sminuisce i Sapienti, rovinerà la sua religione; chiunque sminuisce i governatori, rovinerà i suoi affari mondani e chiunque sminuisce i suoi fratelli [musulmani] rovinerà il suo Muru’ah (un comportamento che è conforme alla Shari’ah o un comportamento delle persone di una nazione in particolare, tribù, clan o cultura che non è in opposizione alla Shari’ah ed è considerato – da loro – nobile, che si addice, lodevole ecc]” .

(altro…)

Chiedere ad un ricercatore di conoscenza in assenza di un Sapiente

L’interrogante:

E’ permesso chiedere ad un ricercatore di conoscenza, in assenza di un Sapiente, nel paese in cui risiedo?

Shaikh Salih al-Fawzan (hafidhahullah): (altro…)

Programma pratico per studenti di scienza islamica (premessa)

book1

[…] Questo è un programma che abbiamo reso accessibile per le persone per le quali l’acquisizione della scienza è uno dei principali obiettivi. Ho avuto grande cura affinchè risulti facile e graduale con la speranza di non causare stanchezza o noia e ponendo presso Allah l’assistenza e il successo. […]

Prima di trattare il programma, è opportuno sottolineare alcuni punti:

Primo: Ho diviso il programma in due parti.
Parte 1: Un programma quotidiano, è indispensabile che lo studente lo segua ogni giorno assiduamente.
Parte 2: Un programma settimanale che lo studente deve seguire in maniera continuativa, in funzione di quello che descriveremo, se Allah vuole. (altro…)