fatawa shaikh ferkous

La sentenza sul Mushaf elettronico

La domanda:

Oggigiorno, gli smartphone sono ampiamente diffusi nelle comunità musulmane. Questi telefoni dispongono di alcune applicazioni religiose, tra cui quelle che permettono di leggere da un Mushaf completo. L’ apertura del Mushaf sullo smartphone ha la stesse regole del Mushaf ordinario (stampato)? Quindi, se questo è il caso, il lettore del Mushaf sullo smartphone, riceve la stessa ricompensa del lettore del Mushaf stampato? Ed è lecito entrare in bagno con uno smartphone che contiene quest’ applicazione? Ed è ammissibile per la persona ritualmente impura toccarlo? Che Allah vi ricompensi.

La risposta:

Ogni lode spetta ad Allah, il Signore dei mondi. Che la pace e la benedizione siano su colui che Allah ha inviato come misericordia per i mondi, sulla sua Famiglia, i suoi Compagni e i suoi Fratelli fino al Giorno della Resurrezione.

Il Mushaf elettronico può essere definito, con la recente terminologia idiomatica, come il mezzo materiale in cui viene raccolto il Glorioso Corano che è compatibile, nell’ordine delle sue Ayat (versi) e Suwar (capitoli), con il modo o con la scrittura concordata dalla Ummah (la comunità musulmana) durante il califfato di ‘Uthman Ibn’ Affan رضي الله عنه.  (altro…)

Sull’impedire a chi prega in moschea di indossare i calzini

La domanda:

L’Imam (il leader della preghiera) della nostra moschea ha imposto alla gente che prega in moschea di non indossare i calzini. Ad ogni modo, alcuni fratelli rifiutano di levare i loro calzini allo scopo di mantenere il periodo durante il quale è permesso strofinare le mani bagnate su di essi [per il wudhu]. Quindi, è permesso impedire di levare i calzini in moschea? Che Allah vi ricompensi.  (altro…)

La sentenza sul baciare la mano e la testa

La domanda:

Qual è la sentenza sul baciare gli anziani, come il nonno e la nonna?

La risposta:

Ogni lode spetta ad Allah, il Signore dei mondi. Che la pace e le benedizioni siano su colui che Allah ha inviato come misericordia per i mondi, sulla sua Famiglia, i suoi Compagni e i suoi Fratelli fino al Giorno della Resurrezione.

E’ permesso baciare la testa, la mano e la fronte come forma di rispetto ed onore, secondo il hadith riportato da Aisha رضي الله عنها che disse: “Quando il Profeta صلّى الله عليه وسلّم la vedeva arrivare (sua figlia Fatima), la accoglieva, la baciava, prendeva la sua mano e la faceva sedere al posto suo. E quando andava a farle visita, lei lo accoglieva e lo baciava. Ella visitava il Profeta صلّى الله عليه وسلّم durante la malattia della sua morte, la accoglieva e la baciava’ “ (1)  (altro…)

Fare le condoglianze ad un miscredente

t1

La domanda:

E’ permesso fare le condoglianze ad un miscredente?

La risposta:

Ogni lode spetta ad Allah, il Signore dei mondi. Che la pace e le benedizioni siano su colui che Allah ha inviato come misericordia per i mondi, sulla sua Famiglia, i suoi Compagni e i suoi Fratelli fino al Giorno della Resurrezione.

E’ permesso fare le condoglianze ai miscredenti in base a quanto riportato da uno dei Salaf (Predecessori) che fece le condoglianze ad un cristiano dicendogli: “Abbi timore di Allah e sii paziente”. (altro…)

Ricevere un pagamento per lavare il corpo del defunto

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

La domanda:

E’ permesso ricevere un pagamento per lavare il corpo del defunto?

La risposta:

Ogni lode spetta ad Allah, il Signore dei mondi. Che la pace e le benedizioni siano su colui che Allah ha inviato come misericordia per i mondi, sulla sua Famiglia, i suoi Compagni e i suoi Fratelli fino al Giorno della Resurrezione.

E’ permesso ricevere un pagamento per lavare il corpo di un defunto, per reggerlo e scavare la sua tomba ecc, perché questi atti di adorazione hanno un significato. Essi sono validi anche se colui che li esegue non ha l’intenzione di avvicinarsi ad Allah attraverso di essi. Infatti, l’intenzione di avvicinarsi ad Allah è una condizione per ottenere la ricompensa di Allah ma non è una condizione per la validità dell’atto di adorazione. (altro…)