akhlaq

Tra i rami dell’ipocrisia

Abu Athim (rahimahullah) ha detto:

“Proibire e ricercare le colpe degli altri è tra i rami dell’ipocrisia, così come pensare il bene degli altri è tra i rami della fede. La persona intelligente ha sempre una buona opinione dei suoi fratelli e trattiene la sua tristezza e le sue pene con se stesso. L’ignorante, invece, ha una cattiva opinione dei suoi fratelli e non pensa alle sue colpe e ai suoi mali.”

Syar A’lam an-Nubala
Traduzione a cura di alghurabaa.net

Annunci

L’albero del Tawhid

Ibn Qayym al-Jawziyyah (rahimahullah) ha detto:

“Chiunque stabilisce fermamente il Tawhid nel suo cuore, allora le sue bontà appariranno sul resto degli arti della persona, e l’albero del Tawhid produce i frutti migliori. ”

Al-Fawaid pag 115
Traduzione a cura di alghurabaa.net

Ricordo sul comportamento

foto_primavera_7022

  • Allah è il Misericordioso e ama coloro che sono misericordiosi. Non ha misericordia se non dei misericordiosi tra i Suoi servi.
  • Egli è Colui che nasconde i peccati degli uomini; ama chi nasconde i peccati dei suoi simili.
  • Egli è Indulgente; ama chi si mostra indulgente nei confronti dei Suoi adoratori.
  • Egli è Perdonatore; ama chi perdona.
  • Egli è Benevolo; ama chi è benevolo con gli altri.
  • Egli odia le parola dure e rudi, arroganti e pretenziose.
  • Egli è Dolce e ama la dolcezza.
  • Egli è Giusto e ama la giustizia.
  • Accetta le scuse e ama coloro che accettano le scuse dei Suoi adoratori.
  • Ricompensa il Suo adoratore con le sue qualità; Egli si mostra Indulgente nei confronti di chi è indulgente.
  • Perdona a chi perdona, è Clemente nei confronti di colui che è clemente.
  • È Misericordioso con i misericordiosi tra le Sue creature.
  • È Benevolo nei confronti di chi è benevolo con esse; Generoso per chi si mostra generoso con esse; Utile per chi è loro utile.
  • Nasconde le debolezze di chi nasconde le loro debolezze.
  • Allontana dagli errori chi le allontana dagli errori.
  • Scopre i fatti intimi e vergognosi di chi cerca di scoprire i loro fatti intimi e vergognosi.
  • Disonora chi le disonora.
  • Chi si oppone ad Allah, Egli si oppone a lui.
  • Allah usa stratagemmi verso chi maligna nei Suoi confronti.
  • Svia chi cerca di ingannarLo.

(altro…)

Chi sono gli “stranieri”

ghurab

“L’islam è cominciato straniero e tornerà straniero com’era cominciato, quindi, beati gli stranieri”.
(Autentico, trasmesso da Muslim)

Gli stranieri  sono la gente della rettitudine.
Il paradiso e la felicità appartengono agli stranieri che saranno buoni quando la gente sarà corrotta.
Quando le condizioni [dei musulmani] mutano, e le cose [della vita] diventano ambigue (poco chiare), e la gente del bene diventa poca, allora essi saranno saldi sulla verità e retti sulla religione di Allah, e realizzeranno il tewhid, e solo ad Allah dedicheranno l’adorazione, e saranno retti sulla Salat, la Zakat, il digiuno, il Hajj e su tutte le cose della religione: questi sono gli stranieri, e su di essi e sui loro simili Allah ha detto: “In verità, coloro che hanno detto: “Allah è il nostro Signore”, poi si sono raddrizzati [sulla religione] scendono gli angeli su di essi: “Non abbiate paura e non rattristatevi, e siate felici del paradiso che vi è stato promesso; Noi siamo i vostri alleati nella vita terrena e nell’aldilà, e avrete in esso [paradiso] quello che desidererete e quello che chiederete, ospitati dal Perdonatore, il Misericordioso” “. (Ghafir, 30-32) (altro…)