Fiqh

Il matrimonio forzato

(Parte N. 20; Pag N. 409)

Domanda 173:

Mio padre ha costretto mia sorella di sedici anni a sposare un uomo che non desiderava [sposare]. Ora [mia sorella] cerca di suicidarsi, dicendo che lei preferisce la morte a quest’uomo. (Pubblicato sulla rivista dell’Università Islamica di Medina).

(altro…)

Un consiglio per coloro che temono il malocchio

L’interrogante:

Questa persona chiede: “speriamo che lo stimato padre e Shaikh Salih possa dare un consiglio per mia sorella, dato che ha weswes e non porta i suoi bambini a far visita ai parenti, dicendo “ho paura che il malocchio possa colpirli”.

(altro…)

I tipi di Riddah (apostasia)

La domanda:

Si dice che riddah (apostasia) possa essere commessa sia con le parole che con le azioni. Spero che mi possiate spiegare i tipi di Riddah dal punto di vista verbale, pratico e dottrinale.

(altro…)

Citare i peccati commessi nel passato allo scopo di da’wah

L’interrogante:

Nel nostro Paese, l’America, ci sono alcune persone che in passato erano cantanti ed ora sono diventati musulmani. Queste persone hanno iniziato a dare lezioni, allo scopo di invitare i giovani all’Islam e abbandonare la miscredenza, ma a volte essi (gli ex cantanti), nelle loro lezioni, citano alcuni peccati che commettevano nel passato, questo è corretto? (altro…)

La Sunnah riguardo la notte di nozze

Domanda:

Qual è la regola della Sunnah quando il marito entra dalla sua sposa nella notte di nozze?

Ciò è un problema per molti, alcuni leggono Surat al-Baqara, altri compiono una preghiera, e queste abitudini sono presenti presso molte persone.

Risposta:

Quando il marito entra dalla sua sposa per la prima volta, inizia mettendo la [propria] mano sulla fronte [di lei] dicendole:

(altro…)