richiedente di scienza

Le fitan sono un ostacolo per la ricerca della conoscenza

[La presenza] di tante fitan è un ostacolo per la ricerca della conoscenza. Il Messaggero di Allah صلى الله عليه وسلم ha citato queste fitan. Egli ha detto: “Il tempo passerà [velocemente], la conoscenza scomparirà, l’immoralità apparirà, l’avarizia apparirà nei cuori delle persone e al-harj [omicidi, uccisioni] aumenterà.” [Bukhari 6037 e Muslim 157]

(altro…)

Annunci

Il consiglio di Shaikh ‘Ali Ar-Ramli ai Salafi in Italia

E’ stato chiesto a Shaikh ‘Ali Ar-Ramli حفظه الله:

Nostro Shaikh, la situazione della Salafia in Italia è la seguente.

Ci sono durus, ma la maggior parte di essi sono in lingua araba. L’unico Shaikh che va in Italia è Shaikh Khalid Bin Dahawi Adh-Dhafiri e non viene autorizzata nessuna traduzione, in lingua italiana, dei suoi durus. Troviamo solo piccoli gruppi di fratelli, dove è possibile trovare chi traduce, durante la lezione dello Shaikh. La lezione viene anche diffusa online, dal vivo, ma comunque non c’è la traduzione in italiano. (altro…)

Apprendere la conoscenza direttamente dagli Studiosi

Shaikh al-‘Uthaymin [rahimahullah] ha detto che uno degli obblighi, al quale un ricercatore di conoscenza deve attenersi, è quello di acquisire la conoscenza direttamente dai Sapienti. In questo modo, lo studente otterrà i seguenti vantaggi: (altro…)

Ricercare la conoscenza su internet

y1

Domanda:

E’ permesso ricercare la conoscenza su internet, dato che alcuni sapienti lo permettono?

Shaikh Al-Fawzan (che Allah lo preservi):

La conoscenza non dovrebbe essere acquisita tramite internet, non dalle cassette o dai libri, piuttosto la conoscenza deve essere acquisita dai sapienti! (altro…)

Agite in base alle conoscenze

ilm

Come riportato nel Corano il profeta Shu’aib alayhi assalem disse:

Non voglio fare diversamente da quello che vi proibisco, voglio solo correggervi per quanto posso. Il mio successo è soltanto in Allah, in Lui confido e a Lui ritornerò“. [1].

Abu Ad-Darda’ (che Allah sia soddisfatto di lui) ha detto:
Infatti la mia paura più grande per quanto riguarda il Giorno del Giudizio è che mi sarà chiesto: Hai imparato, quindi, che cosa hai fatto con la tua conoscenza?” [2] (altro…)